Aiutami |    Scrivimi    | Stampami
Fondazione Amici Ematologia Talamona

La nostra storia


La Fondazione nasce come Associazione Amici Ematologia Talamona il 7 ottobre 1985,  per volere di alcuni medici e parenti di pazienti della Divisione di Ematologia Talamona dell'Ospedale Niguarda Ca' Granda di Milano, con lo scopo di sostenere la ricerca scientifica in campo ematologico - per la cura, cioè, di leucemie, linfomi e altre malattie del sangue - e di contribuire a rafforzare le strutture ospedaliere attive in questo stesso ambito.

Nel 1991 ottiene il riconoscimento della personalità giuridica nel  (1703/1991), divenendo poi una ONLUS di diritto regolarmente iscritta nel registro del volontariato (494/1970/A) e un ente registrato al R.E.A. di Milano (1666946/2001).

Nei primi anni 'attività dell'Associazione è prevalentemente diretta all'acquisto di attrezzature di laboratorio e di testi scientifici,  alla formazione di medici e infermieri con corsi di aggiornamento e congressi, all'istituzione di borse di studio per giovani laureati in corso di specializzazione.

Nel 1994 finanzia e gestisce interamente l'importante progetto di ristrutturazione dell'ambulatorio e del Day Hospital della Divisione di Ematologia di Niguarda.

Nel 1999 allestisce il primo degli appartamenti messi a disposizione delle persone che necessitano terapie ambulatoriali o in day hostital, nella convinzione che, tra i bisogni del paziente, ve ne sia uno, in particolare, davvero primario: il  soggiorno nelle vicinanze del centro di cura. Notevoli sono infatti i disagi a cui va incontro la persona malata e la sua famiglia quando si devono trasferire in un'altra città e lì trascorrervi il periodo necessario alle cure o alla riabilitazione: "Quando si viene così da lontano e ti dicono che devi restare a Milano per tre o quattro mesi, ti crolla il mondo addosso perché in quel momento non sai cosa fare, perché oltre al danno si aggiunge la beffa!" [Ignazio P."].
Lo scrittore Emilio Bonicelli, responsabile della redazione di Bologna de Il Sole 24 Ore, sarà ospite in uno degli appartamenti dell’Associazione e racconterà la sue esperienza nel libro “Ritorno alla vita”.

Nel 2004 nasce l’ambizioso progetto relativo alla costruzione ex novo di una casa di ospitalità per pazienti oncoematologici e i familiari provenienti da fuori provincia o regione, durante il periodo diagnostico, terapeutico e riabilitativo nei Centri di Eccellenza milanesi. Anch’essa interamente finanziata e gestita dall’Associazione, l’opera vede la posa della prima pietra nell’ottobre del 2004, nel dicembre 2006 viene ultimata e nel marzo 2007 inaugurata. Da allora è operativa.

Nel frattempo,  il 1° marzo 2006, con DPGR n. 2213 (Regione Lombardia), sono state approvate le modifiche statutarie che hanno consentito la trasformazione dell'Associazione in Fondazione di Partecipazione.

 
20010 Cornaredo MI via Matteotti, 16
Tel. 02.93563031 - E-mail: info@fondazionetalamona.org